Journey, In viaggio col dolore



05.06.2019
35. IN VIAGGIO COL DOLORE. O Magnum Mysterium.

Dopo New York, e il brusco passaggio verso il mondo Sufi, la mia ricerca musicale ovviamente si indirizzò verso la mia nuova realtà interiore, e i suoi nuovi aneliti.
Memore del ricordo del Path of Love, non chiedevo altro che vivere meditando, cantando canti di vari percorsi mistici e accompagnandomi col nuovo armonium indiano comprato a New Delhi, dal suono strepitoso. Inoltre, dal 2010, avevo iniziato a tenere una meditazione che mi era 'arrivata', dal titolo Il Canto del Silenzio
 
Alì, il mio insegnante Sufi di Konya, nel Maggio del 2011 mi diede 3 compiti musical-mistici.
Il primo diventò subito un CD, concepito e registrato in un solo mese, in Alta Provenza, in una grangia situata accanto a una montagna che sembra un indiano d' America sdraiato. Dal titolo O Magnum Mysterium è un tributo alla musica sacra cristiana, la musica della mia religione di nascita, del mio condizionamento religioso.  Scrissi la storia di tutta la produzione, dall' idea alla realizzazione,  QUI  in un articolo-condivisione dal titolo 'O che grande mistero' pubblicato nel numero di Dicembre-Gennaio 2013 da Osho Times. 
 
 
 
'There is a music which has no sound,
the soul is restless for such silent music.
There is a love in which the body is not,
the soul longs for such un embodied love.
There is a truth which has no form,
the soul longs for this formless truth.' 
OSHO
 
 
 
'Allow your being to flower; then you will be fragrant. Then in all dimensions and directions the whole will be happy. You will be a bliss and your gratitude will not be narrow. It will not be towards a point, it will be moving all over, everywhere. Only then do you achieve prayer. This gratitude is prayer.'
OSHO
 
 
 
 
PRAYAN 'INFLAMMATUS' di PERGOLESI  NEL VIDEO A FIANCO
 
 
ASCOLTA QUI TUTTO IL CD 'O MAGNUM MYSTERIUM'
 

SE TI PIACE, CONDIVIDI IL POST NEI SOCIALS USANDO I SOTTOSTANTI BOTTONI

O COPIA L'URL IN ALTO E INVIALO A QUALCHE AMICA/AMICO DALLA TUA POSTA ELETTRONICA.

 
Se desideri ricevere la Newsletter 'In viaggio col dolore' iscriviti QUI