Intuition, Il sabato delle intuizioni



16.02.2019
IL SABATO DELLE INTUIZIONI. Io so che ti amerò.

Attualmente scrivo da un Paese straniero con l' idea di eventualmente trasferirmi. 
 
Conosco questa situazione, avendo vissuto diversi cambiamenti di ambiente nella mia vita. E' differente a seconda dei luoghi, dell' età, di come si è in quel momento,  ma ritrovo delle similitudini. Il senso di una nuova prospettiva, entusiasmo, progettualità, anche lasciarsi andare all'ignoto e al mistero che la vita ci può donare. Ma c'è anche un senso di vulnerabilità, di sentirsi stranieri pur se desiderosi di integrarsi.
 
Mentre mi preparavo per questo nuovo viaggio, mi chiedevo che cosa avessi voglia di offrire come cantante. La risposta più assennata fu subito quella di cantare jazz, anche perchè avevo già precedentemente cantato qui e sapevo che c'era un certo 'humus' per il genere musicale.
 
Ma poi mi arrivò una vocina assieme a una sensazione musicale e al ricordo di tante belle canzoni di bossa nova che cantavo da ragazza col mio trio, a Genova. Quella dolce tristezza di amore, unita a una grande bellezza di parole e melodie che esprimono le varie sfaccettature di quella che i brasiliani chiamano la 'saudade'.
Oltre a celebrare tutte le sfaccettature della pena d'amore, la bossa nova esprime qualcosa di molto intimo, qualcosa che c'è già, in tutti noi. E' la qualità della saggezza che ti fa provare le emozioni con una sorta di dolcezza e di accettazione, unita al senso dello scorrere del tempo. Qualunque cosa accada, poi passerà. E' bello gustarsi lo struggimento d'amore, il desiderio, la mancanza, ma sotto c'è una dimensione eterna che ti fa vivere le cose dalla dimensione del 'senza tempo'.
 
La bossa nova è molto vicina alla mia anima in questi giorni e ringrazio davvero me stessa per aver dato ascolto a questa intuizione.
 
Anche se non sono in relazione con nessuno e non sono nemmeno innamorata, cantare dell'amore è qualcosa che esprime la mia attuale condizione interiore. Amore per la vita, saggezza nel cercare di stare nel dolore e nella gioia.
 
Nel video a fianco 'Eu sei que vou te amar' di Vinicius de MoraesAntonio Carlos Jobim
 
'Io so che ti amerò
per tutta la mia vita ti amerò
e in ogni lontananza ti amerò e senza una speranza io so che ti amero'
ed ogni mio pensiero è
per dirti che
io so che ti amerò per tutta la mia vita.
 
Io so che piangerò ad ogni nuova assenza piangerò
ma il tuo ritorno mi ripagherà
del male che l'assenza mi farà.
 
Io so che soffrirò
la pena senza fine che mi da
il desiderio d'essere con te per tutta la mia vita.'
 
Vinicius de Moraes
Traduzione di Sergio Bardotti